Contatti


Per informazioni
0157387100 ,Cell
3928227059

consulenza.retecommerciale@gmail.com


Google+ Followers

Iscriviti al blog sarai aggiornato

Visualizzazioni totali

Regali di Natale come farli, a chi farli ,cosa regalare.

Natale è vicino e come ogni anno dobbiamo affrontare la fastidiosa questione dei regali ai clienti.
Lo so, vi vedo che storcete il naso e fate un’espressione di sufficienza, ma è una questione non da poco.
Se è difficile acquisire i clienti attraverso i regali è facilissimo perderli, sbagliando strategia o non facendoli.
Le problematiche connesse per la valutazione sono molteplici.
Passiamo, ovviamente dalla nostra capacità di spesa (sempre se l’abbiamo),al fare un regalo unico a tutti, ma di che valore? E poi è giusto che chi compra poco, ha lo stesso regalo di chi ci permette di vivere?
O personalizzato, in base al valore economico dell'acquirente, rischiando di scontentare un potenziale grande cliente e perdendo un sacco di tempo per gli acquisti.

Posso darvi alcune indicazioni di massima
1)Siete senza soldi? Mandate un po’ di lettere ed E-mail facendo gli auguri a tutti, magari scrivendo ad alcuni clienti di poco valore che la vostra situazione economica non vi permette di fare di meglio. Magari così possono sbloccarsi. Tentar non nuoce.

2)Avete una certa capacità di spesa e dovete fare le vostre valutazioni su cosa regalare.
Panettoni. Normali per alcuni e farciti per altri Dai 3 ai 13 euro.
Cestini alimentari dai 13 euro.
Calendari e datari. Poco prezzo, ma che siano belli e non solo con la scritta della ditta. Piuttosto evitate perché davvero rischiate di fare la figura dello “Scalzacani”.

Insomma gira rigira qualunque cosa Voi vogliate regalare, dovete pianificare una bella spesa. Altrimenti rischiate di fare solo danni.
Posso raccontarvi quello che ho fatto con alcuni clienti interessanti e validi. A loro insaputa li avevo iscritti a Iperclub, link  www.iperclubvacanze.it   ma ve ne sono altri simili.
In pratica a ogni acquisto erano attribuiti dei punti, che assommati davano diritto a viaggi interessanti. Durante la consueta visita per gli auguri di Natale, ho fatto una bellissima figura porgendo agli stupefatti clienti il carnet delle mete turistiche che poteva avere senza spendere nulla. A me non è costato.  Ho solo dovuto vendere bene, senza fare troppi sconti durante l’anno.
Ho scritto che ho fatto tutto questo a loro insaputa, perché se un cliente ci compra tantissimo, presentarli una promozione simile che in pratica dice”Se mi compri ancora di più io, ti regalo dei viaggi” potrebbe dare l’impressione di volerlo “strozzare” e poi perchè ho usato una promozione come regalo a costo zero.
Ricordatevi sempre che gli omaggi, i regali di Natale, le promozioni devono essere pensati e calibrati. Infatti, quest’articolo si può configurare anche come “Tecnica di Vendita”.
Attimolibero

Nessun commento:

Assistenza legale gratuita

Reti vendita e rappresentanze dirette

Costruzione,sviluppo reti vendita.

La crisi è uno stato mentale e diventare imprenditori vincenti si può,se hai persone valide che collaborano con te. Creazione Reti Commer...